Se la saldatura a elettrodo si attacca, cosa posso fare?

Tempo di lettura: 2 minuti e 10 secondi

Hai iniziato a saldare a elettrodo per hobby e stai prendendo confidenza con la macchina: grande! È l’inizio di un percorso che ti porterà a realizzare oggetti WOW e noi di helviLITE siamo al tuo fianco – speriamo anche le nostre saldatrici!

Se stai imparando però, può capitare che qualcosa non vada subito per il verso giusto: può succedere che la saldatrice a elettrodo si attacchi, cioè che la saldatura non parta. Ecco, noi siamo qui a spiegarti perché succede e come rimediare (piccolo spoiler: centrano anche le nostre saldatrici fai da te).

Partiamo dal principio: se la saldatura a elettrodo si attacca e non parte, significa che l’arco elettrico non si innesca. Il più delle volte è un problema di manualità o esperienza ma in questo caso non ti devi preoccupare perché se hai scelto le saldatrici helviLITE è più difficile che succeda (più in basso ti spieghiamo perché).
Intanto, vediamo i problemi legati al tipo di elettrodo che stai usando.

La saldatrice a elettrodo si attacca: il caso dell’elettrodo rutile

L’elettrodo rutile conduce corrente dunque è più facile che l’arco elettrico si inneschi, anche quando l’elettrodo non è di qualità.

Può succedere che la saldatura si attacchi dopo un tratto corto perché ti ritrovi con il rivestimento bruciacchiato e l’anima da far emergere. Il consiglio che possiamo darti è di battere l’elettrodo per terra (o dove non va a massa). Quando riproverai a innescare l’arco elettrico cerca di far “strusciare” l’anima.

La saldatura a elettrodo si attacca: il caso dell’elettrodo basico

Per facilitare l’innesco dell’arco elettrico, l’elettrodo basico una punta grafitata, cioè una speciale punta in grafite che non dà porosità. I rivestimenti degli elettrodi basici, infatti, non conducono elettricità.
Inoltre l’anima si consuma più velocemente rispetto al rivestimento, dunque quest’ultimo rimane in eccesso e va tolto.

Un altro consiglio che possiamo darti è nel caso della ripartenza su un cordone di saldatura già creato. Se stai utilizzando un elettrodo che hai già usato prima, potrebbe succedere che questo crei porosità in partenza (dei fastidiosi buchi). Per evitarli, parti dal cordone già depositato e poi continua la saldatura: una volta raffreddato il tutto togli la saldatura in eccesso con la mola.
I due casi che ti abbiamo illustrato riguardano il tipo di elettrodo che usi. Ma per quanto riguarda invece la saldatrice?

Risolvere il problemi di saldatura fai da te con le saldatrici giuste.

Le saldatrici helviLITE sono state create proprio per te che saldi per hobby o se vuoi imparare a saldare. Sono saldatrici facili da usare anche per chi non è esperto e il motivo è semplice: ci sono due funzionalità che ti agevolano il lavoro ed evitano che la saldatura a elettrodo si attacchi.

L’Hot Start ti aiuta nella partenza.

Nel momento in cui con l’elettrodo tocchi il pezzo da saldare, la saldatrice helviLITE lo “sente”. E per darti una mano ti dà l’80% di corrente in più. Fantastico, vero?

L’Arc Force ti dà supporto proprio mentre saldi.

Ti aiuta quando la tua manualità è un po’ scarsa (cioè mentre stai imparando). In questo caso infatti tendi a spingere l’elettrodo sul pezzo. Anche in questo caso la nostra saldatrice a elettrodo lo “sente” e ti dà un picco di corrente (circa il 30%) che ti permette di avanzare con la saldatura.

E se dopo aver controllato l’elettrodo e scelto la saldatrice giusta, la saldatura si attacca ancora?
A questo punto i problemi potrebbero essere due:

  • hai regolato la corrente a un livello troppo basso: prova ad alzarla un po’.
  • l’elettrodo ha problemi per il fatto che è stato conservato male e ha preso umidità.

Se ancora non hai trovato la soluzione, scrivici! Noi di helviLITE siamo al tuo fianco anche perché puoi scriverci un’email o un messaggio sui social per farci tutte le domande che vuoi.

P.S. Vuoi dare un’occhiata alle nostre saldatrici a elettrodo fai da te? Scopri la rodMAKER 131, la rodMAKER 171 e la rodMAKER 211.

Categorie
Facebook
Twitter
Telegram
WhatsApp
Email
Print