Saldatrice da casa: quanti kw servono per i lavori di fai da te?

La risposta a questa domanda te la scriviamo subito: dipende da quanta corrente assorbe
la saldatrice e anche da altre variabili.
Ora ti spieghiamo tutto per bene ma intanto sappi che puoi utilizzare tutte le saldatrici
helviLITE a casa tua perché sono tutte saldatrici inverter che funzionano sotto i 3 kw.

Quanti kw servono per una saldatrice?

È difficile definire a priori una “saldatrice da casa” perché la quantità di potenza assorbita
dipende dal processo che usi, dal materiale di apporto e dallo spessore del pezzo che devi
saldare.

Tutto parte da una formula, detta anche legge di statica, diversa per ogni processo. Non
vogliamo complicarti la vita con calcoli e simboli! Abbiamo semplificato per te il discorso,
prendendo come riferimento i tre processi delle nostre saldatrici fai da te: elettrodo, filo
e TIG.

Il TIG è il processo che assorbe meno corrente di tutti e tre. Il più dispendioso, invece, è il
filo. L’elettrodo si trova a metà strada tra i due. Vediamo qualche esempio.

Saldatrice a elettrodo per il fai da te a casa

Poniamo che tu debba fare un progetto strutturale in casa: il cancello del pollaio (o della
stalla, dell’ovile, per i maiali… insomma un cancello da esterno per gli animali). Utilizzando
un elettrodo da 3.25 di diametro, a 130 Ampere, consumerai 23 Volt. Moltiplicando 130×23
otterrai il kw assorbiti dalla saldatrice, ovvero 2900 kw. Giusto, giusto per stare nel limite
della corrente di casa.

Saldatrice per uso hobbistico a filo

Questo processo assorbe più corrente a parità di spessore da saldare. Ecco perché con i 3
kw che hai a casa puoi fare tranquillamente tutti i lavori con lamiere sottili oppure
piccole riparazioni alla carrozzeria dell’auto (no, non ti stiamo portando sfortuna, eh!)

Saldatrice a TIG fai da te

Questo processo è il più lento, quello che ha una saldatura meno elastica. Una saldatrice a
TIG da casa può supportarti tranquillamente nella creazione di oggetti di arredo (non
strutturali) e per tutti i progetti con l’acciaio inox.

Concludendo, se scegli il giusto processo per il progetto che devi realizzare, puoi utilizzare
la maggior parte delle saldatrici fai da te a casa. Per averne la certezza, però, puoi usare le
nostre saldatrici inverter italiane che sono state pensate proprio per gli hobbisti come te e
che funzionano con i soli 3 kw di corrente di casa!

Categorie
Facebook
Twitter
Telegram
WhatsApp
Email
Print